Telecom Italia & iPhone: binomio incredibile…

A volte l’innovazione all’Italiana è veramente degna di nota. Telcom Italia ha ideato questo fantastico progetto: uno sviluppatore pensa ad un’idea, la propone a Telecom che la realizza , aggiunge il marchio Telecom e la pubblica….

Fonte: http://www.nextopeninnovation.it/site/developer/developers/developer-iPhone.html

Testo:

DEV iPhone

Chi non metterebbe il marchio telecom su una propria idea? Tutti…

Sei uno sviluppatore per iPhone e per il nuovo iPhone 3G S? Vuoi pubblicare nell’App Store le tue applicazioni con il marchio Telecom Italia?

Proponici la tua applicazione per iPhone, anche in versione Beta: la perfezioneremo insieme e aggiungeremo il nostro brand per l’invio e l’approvazione.

Ecco cosa hanno risposto ad una mia richiesta di informazioni:

Se sei uno sviluppatore per iPhone, Ti chiediamo se desideri che Telecom Italia (NEXT) si faccia promotore per Te della pubblicazione della Tua applicazione su App Store.Tutta la community Next che si collega ad AppStore via iPhone sarà Tua potenziale cliente, poichè saranno sempre visibili su NEXT i riferimenti su App Store alla Tua applicazione corredati di articoli e video promozionali che potremo creare insieme. Se lo desideri, potremmo gestire anche l’invio dei Tuoi upgrades e updates. Entra con Noi in AppStore!

3 thoughts on “Telecom Italia & iPhone: binomio incredibile…

  1. Marco says:

    E non è la prima idea simile che telecom ha…qualsiasi idea tu abbia per IPhone o una qualsiasi altra cosa, basta digliela a Telecom, che se ne appropria e la realizza prendendo finanziamenti e ricavi, interessante no?
    Speriamo che non ci caschi nessuno

  2. edgardo says:

    Ma nel loro avviso e nella loro mail non si patrla di ricavi; e se li ripartissero? Farsi approvare una applicazione da Apple sta diventando durissimo, se la migliorano e e girano dei soldi……

  3. Il problema delle approvazioni è dovuto a mio dire per due semplici motivi: sono circa 80 persone che devono approvare migliaia di applicazioni alla settimana e quindi sono in numero troppo ridotto, il secondo è se se capita uno dei due valutatori assegnati molto precisi sulle regole (oppure ti capita quello che preferisce posticipare le tue pratiche di approvazione per ridurre il lavoro quel giorno). Nel primo caso è abbastanza normale un ritardo purtroppo, nel secondo è meglio mettersi di buona volontà e cercare di correggere tutto quello che può venire in mente, oltre alla nota inviata con il rifiuto da Apple, altrimenti si rischia un lungo ping pong.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *